Articoli

Prim’Olio Primovino – Sapori d’Autunno nel centro storico di Camaiore

Eventi

Prim’Olio Primovino – Sapori d’Autunno 13° edizione

Torna a Camaiore  “Prim’Olio Primovino – Sapori d’Autunno” tredicesima edizione 19 e 20 novembre  La tredicesima edizione di “Prim’Olio Primovino” torna ad animare il centro storico di Camaiore sabato 19 e domenica 20 novembre e invaderà pacificamente le tre piazze principali della cittadina: piazza XIX maggio, piazza San Bernardino e Piazza Diaz.  La manifestazione, che gode del patrocinio del Comune di Camaiore, è organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia e vuole celebrare la ricca produzione a chilometro zero di due dei tanti tesori di questa terra: olio e vino, senza dimenticare però le molte varietà di miele, le tante tipologie di pane e le moderne tecniche di coltivazione e allevamento bio. Numerose le iniziative legate alla manifestazione: prima fra tutte il concorso fra i produttori privati della Versilia, Lunigiana e Garfagnana volto a eleggere il miglior olio nuovo del territorio.  I partecipanti verranno valutati dagli esperti dell’Istituto Tecnico Agrario Busdraghi di Mutigiano chiamati ad analizzare le caratteristiche organolettiche dei vari campioni pervenuti entro il 10 novembre presso la sedere del Consorzio di Promozione Turistica, a Lido di Camaiore. Le analisi determineranno la scelta dei campioni che si sfideranno poi durante la manifestazione con un panel test pubblico.  Al vincitore verrà poi corrisposto un premio in denaro offerto da BVLG – Banca della Versilia, Lunigiana e Garfagnana (regolamento www.inversilia.com). Collegato a Prim’Olio e Primovino anche il concorso fotografico “L’uomo e la montagna” organizzato da Leaf Creations i cui vincitori vedranno le loro foto esposte in una mostra dedicata. Ai bambini Delle scuole primarie di Camaiore è invece riservato un concorso speciale: sono chiamati a disegnare un’etichetta per olio, vino, miele e altri prodotti dell’autunno e i vincitori vedranno la loro etichetta stampata sulle bottiglie e per la loro classe ci sarà invece un buono da spendere.  Partecipare alle tante iniziative è semplice, basta contattare la segreteria del Consorzio di Promozione Turistica della Versilia scrivendo a primolioprimovino@versiliainfo.com o telefonare al numero 333-2727145.

Premio Letterario – Camaiore

XXXII Premio Letterario Camaiore 2020: premiazione 19 settembre c.a. c/o UNA HOTEL Versilia, Lido di Camaiore, ore 21. Ingresso Libero.

Festa Pic – Camaiore

Festa Pic a Camaiore

Festa Pic: sabato 10 e domenica 11 ottobre 2020 si terrà regolarmente la XIII° edizione della manifestazione che fa della valorizzazione del peperoncino il suo aspetto fondante. Il Sindaco Alessandro Del Dotto, L’Assessore al Turismo Gabriele Baldaccini e il Consigliere delegato Nicola Rombi hanno dato il via ufficiale all’organizzazione, nel solco del buon riscontro avuto da “Camaiore d’Altri Tempi. Follie di Ferragosto” e dall’esperienza maturata nell’applicazione delle regole antiCovid-19 all’evento.   La fase di definizione del programma è ancora alle battute iniziali, ma ci sono già alcune certezze sul tavolo: a fare da cicerone nelle due giornate della Festa Pic sarà Andrea Montaresi, il ritorno degli eventi collaterali, con una zona dibattito allestita in piazza Diaz, e la conferma della mostra mercato all’interno delle piazze del centro storico, eccezion fatta per piazza Romboni che rimarrà regolarmente aperta al traffico.   [Fonte Comune di Camaiore]

L’Ape Teatrale – Camaiore

Sabato 29 agosto a Camaiore arriva l’Ape Teatrale, un teatro itinerante allestito su un’Apecar, lo storico veicolo Piaggio. Il progetto è una produzione del Teatro de Giglio, realizzata in collaborazione con la Compagnia If Prana e il Comune di Lucca. Ape Teatrale porta i “lazzi” di due figure archetipiche della commedia dell’arte, il Dottor Balanzone e Arlecchino, in giro per i nostri spazi condivisi, le piazze e i piazzali delle chiese. Le due maschere della commedia dell’arte sono interpretate da Marco Brinzi e Caterina Simonelli, entrambi formatisi alla Scuola del Piccolo di Milano. Dialogheranno ironicamente sui temi di attualità quotidiana, diventata canovaccio: il virus, la distanza imposta, le cure necessarie, un modo per ripensare l’esperienza che ci ha accomunati nei mesi del lockdown. Dopo oltre 40 spettacoli in tutta la provincia, l’Ape Teatrale arriva finalmente a Camaiore con tre repliche in tre piazze diverse: Piazza XXIX Maggio ore 18.30 Piazza San Bernardino ore 20.00 Piazza Diaz ore 21.30 Si potrà assistere alle incursioni teatrali gratuitamente e in assoluta sicurezza, grazie a particolari dispositivi che segneranno le postazioni da occupare e segneranno le “distanze” prescritte tra gli spettatori. INFO: www.comune.camaiore.lu.it | https://www.teatrodelgiglio.it/it/stagione-in-corso/ape-teatrale/

Sgraffiti a Casoli – Camaiore

Torna il tradizionale appuntamento con gli “Sgraffiti a Casoli”, venerdì 11,  sabato 12 e domenica 13 settembre, con un’edizione speciale a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19 tuttora in corso.   “Quando il mondo si è fermato” è l’opera attraverso la quale verranno omaggiati gli eroi della pandemia, tra cui Li Wenliang, il medico cinese che per primo lanciò l’allarme, morendo dell’infezione qualche settimana dopo, il personale sanitario e tutti coloro che si sono impegnati in prima linea.   Lo sgraffito, largo 2,25mt e alto 1,40mt, verrà realizzato dal Maestro Franco Pagliarulo sul muro esterno del giardino di Villa Murabito, luogo scelto insieme agli organizzatori del Comitato Paesano di Casoli per ricordare il primo sgraffito realizzato da Rosario Murabito del quale, nel 2020 cade il cinquantesimo anniversario della realizzazione.   Lo sgraffito è un’antica tecnica di decorazione parietale che deriva dall’affresco nella quale si sovrappongono più strati di intonaco di colore diverso e con strumenti metallici si incide scoprendo lo strato sottostante. Il progetto è promosso dal Comune di Camaiore in collaborazione con la Misericordia di Camaiore e Lido.

L’Ape Teatrale – Camaiore

Sabato 29 agosto a Camaiore arriva l’Ape Teatrale, un teatro itinerante allestito su un’Apecar, lo storico veicolo Piaggio. Il progetto è una produzione del Teatro de Giglio, realizzata in collaborazione con la Compagnia If Prana e il Comune di Lucca. Ape Teatrale porta i “lazzi” di due figure archetipiche della commedia dell’arte, il Dottor Balanzone e Arlecchino, in giro per i nostri spazi condivisi, le piazze e i piazzali delle chiese. Le due maschere della commedia dell’arte sono interpretate da Marco Brinzi e Caterina Simonelli, entrambi formatisi alla Scuola del Piccolo di Milano. Dialogheranno ironicamente sui temi di attualità quotidiana, diventata canovaccio: il virus, la distanza imposta, le cure necessarie, un modo per ripensare l’esperienza che ci ha accomunati nei mesi del lockdown. Dopo oltre 40 spettacoli in tutta la provincia, l’Ape Teatrale arriva finalmente a Camaiore con tre repliche in tre piazze diverse: Piazza XXIX Maggio ore 18.30 Piazza San Bernardino ore ore 20 Piazza Diaz ore 21.30 Si potrà assistere alle incursioni teatrali gratuitamente e in assoluta sicurezza, grazie a particolari dispositivi che segneranno le postazioni da occupare e segneranno le “distanze” prescritte tra gli spettatori. INFO: www.comune.camaiore.lu.it | https://www.teatrodelgiglio.it/it/stagione-in-corso/ape-teatrale/

“Shoes” Sebastian Burrasca Show – Camaiore

Sebastian Burrasca è un clown che adora la semplicità ed è con la sua immaginazione e la sua fantasia che viaggia con lo spettatore verso i confini dell’assurdo. SHOES è uno spettacolo d’interazione col pubblico, senza parola, in cui appaiono svariate tecniche del teatro di strada come equilibrismi con tacco 12, giocoleria veloce, sculture di palloncini e il numero della tigre nel cerchio di fuoco! Adatto ad un pubblico da 0 a 99 anni, lo show sarà ripetuto in varie location del centro storico: Piazza XXIX Maggio, ore 19.00 Piazza San Bernardino, ore 20.30 Piazza Diaz, ore 22.00 INFO: 333 4503204 | www.sebastianburrasca.com

#ingressolibero – Camaiore

#ingressolibero

Mostra collettiva organizzata da Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio, con il patrocinio del Comune di Camaiore. La mostra focalizza lo sguardo sulla recente produzione di sei artisti, toscani e liguri, in un caleidoscopico ensemble che offre un interessante spaccato della pittura figurativa contemporanea. In esposizione i dipinti ad acrilico di Daniela Caciagli (Bibbona, 1962), la pittura rarefatta di Riccardo Corti (Firenze, 1952), le ricerche sulla natura di Guido Morelli (La Spezia, 1967), i dipinti ad acrilico e olio di Armando Orfeo (Marina di Grosseto, 1964), i viaggi visionari a tempera e olio di Riccardo Ruberti (Livorno, 1981) e le raffigurazioni in bilico tra ironia e paradosso di Valente Taddei (Viareggio, 1964).

CAMAIORE–AMAZZONIA Spettacolo itinerante – Lido di Camaiore

Evento ideato e realizzato da Cospe Onlus con il patrocinio del Comune di Camaiore per testimoniare solidarietà e sostegno ai popoli della foresta Amazzonica, esposti oggi alla duplice minaccia mortale della deforestazione e dell’epidemia di Coronavirus. Una serata ricca di contenuti articolata come un vero e proprio spettacolo itinerante, che prenderà il via alle ore 21.30 dalla piazza antistante il pontile con la proiezione del video originale “AMAzzonia”, raccontato dai due registi Lorenzo Buzzoni e Federica Bonetti. Dal pontile partirà poi la sfilata delle maschere realizzate dall’artista Lorenzo Paoli con il contributo dell’artista Lorenzo Malfatti. Un corteo di oltre dieci elementi, animati da volontari e accompagnato dai ritmi delle percussioni. La sfilata percorrerà il tratto pedonale della Passeggiata di Lido di Camaiore fino ad arrivare in piazza Lemmetti dove, prima di tornare al pontile, avranno spazio due momenti di spettacolo. Un’esibizione tribale di Eva Angeli e la sua scuola Studio Danza di Bozzano, intervallata dalla lettura di testimonianze dei popoli amazzonici di Marina e Silvia Menchini, e la performance di pittura estemporanea degli artisti Morena Tigli e Angelo Dionigi Fornaciari. A partire dalle 18.00 e per tutta la durata dell’evento nella piazza antistante al pontile sarà presente lo stand Cospe con prodotti e materiali illustrativi delle proprie iniziative a tutela della foresta amazzonica e di sostegno alla lotta dei suoi popoli. L’evento verrà poi replicato con nuove performance, nel centro storico di Camaiore, nel pomeriggio di domenica 13 settembre. Info:  info@cospe.org  |  www.cospe.org

Tirreno Adriatico – Camaiore

Tirreno Adriatico – prima e seconda tappa

TIRRENO ADRIATICO PRIMA TAPPA – PERCORSO Tappa suddivisa in due parti entrambe in circuito. Nei primi 90 km circa si percorre 3 volte il circuito del Monte Pitoro (salita dal versante Massarosa) di circa 26 km scendendo su Camaiore. Dopo il terzo passaggio si iniziano due giri quasi completi di un grande circuito di circa 19 km tra Pietrasanta e Lido di Camaiore completamente pianeggiante con finale in volata al Lido di Camaiore. SECONDA TAPPA – PERCORSO Tappa della Tirreno Adriatico mossa e articolata specialmente nella seconda parte. Partenza da Camaiore e attraverso Montemagno si raggiunge prima Pisa e poi il Livornese per abbandonare la parte completamente pianeggiante e salire a Castellina Marittima (GPM) dove proseguendo verso sud si attraversano Riparbella e Canneto (TV). Una volta terminato il lungo tratto che segue prevalentemente in discesa si entra nel circuito finale di 20 km caratterizzato dal brevissimo strappo “dell’Impostino”.