Articoli

Avventura su due ruote

i nostri potenti mezzi di trasporto per la giornata!

i nostri potenti mezzi di trasporto per la giornata!

 

Chiunque mi conosca bene sa che da anni prometto di cominciare una qualsiasi attività sportiva che mi mantenga in forma, e che tale promessa viene puntualmente disattesa in favore di scampagnate enogastronomiche e gelati comodamente sdraiata al sole…..così quando è arrivato l’invito per un bike tour da Versilia E-bike Tours il primo pensiero (consapevole di non avere un briciolo di allenamento) è stato: ce la farò??? La prospettiva di una bella pedalata di gruppo all’aria aperta ha però spazzato via ogni dubbio, specialmente appena ho saputo che suddetta pedalata sarebbe stata “assistita” (evviva)!

Cioè? Vi starete domandando…

Non si tratta di un’anima pia che spinge o traina la bici mentre mangio un tramezzino comodamente seduta, nè di un assistente telefonico da chiamare in preda al panico per essere recuperata dall’elisoccorso alla prima goccia di sudore, e neppure di una controfigura che mi sostituisca nei tratti più impegnativi…;-)

Niente di tutto questo!

La bicicletta per pedalata assistita è una bici con un motorino che aiuta e sostiene la pedalata…non è una bici elettrica, bisogna comunque spingere sui pedali, ma nei momenti di grande sconforto è un vero sollievo poter premere un pulsante ed aumentare la velocità di pedalata con il minimo sforzo! Anche per una pigra incallita come me c’è dunque una possibilità di redenzione!!!

Carica di entusiasmo (e merendine nello zaino) e voglia di esplorare angoli sconosciuti e poco battuti della Versilia eccomi dunque puntuale all’appuntamento! Il nostro tour prevede un percorso nella natura: da Lido di Camaiore fino a Vecchiano, attraverso il Parco Naturale Migliarino San Rossore, per raggiungere successivamente il lago di Massaciuccoli e ritorno alla base.

Quasi 70 km di cespugli, erba, fiori, prati, pini, lecci, querce, cavalli, cinghiali, aironi, sabbia, terra, acqua, piccoli stagni, canne e rovi di more, tartarughe e rane, profumo di mare, di mirto, di miele e primavera, e tanto tanto cielo. Il sole ci ha coccolato tutto il giorno regalandoci preziosi scorci delle Alpi Apuane, maestose e asciutte all’orizzonte, e incredibili panorami del mare e dell’arcipelago toscano, invitanti ombre di isole che sembra quasi di poter toccare stendendo la mano.

La fatica? Un po’…l’ho presto dimenticata e sepolta, anche grazie ad un delizioso piatto di zuppa alla frantoiana spazzolata sulle rive del lago…

Ma non voglio togliere spazio alla vostra esperienza quindi…perché non provate?